SETTORE ENERGETICO: SANZIONATE PER COMPLESSIVI 900.000 EURO TRE IMPRESE PER FORNITURE E SERVIZI NON RICHIESTI

L’Autorità ha concluso tre procedimenti istruttori per pratiche commerciali scorrette adottate dalle società Switch Power s.r.l. e Union s.r.l. , attive nella fornitura di energia elettrica, nonché dall’impresa individuale Prima Consulenza, che forniva presunti servizi di manutenzione e consulenza nel settore energetico, irrogando sanzioni per un valore complessivo pari a 900.000 euro.

I tre professionisti concludevano contratti a distanza, mediante teleselling, in assenza di consenso da parte dei consumatori, sulla base di informazioni ingannevoli o omissive in ordine alla identità della società e alla natura dei servizi offerti, nonché addebitando direttamente sui conti

MOROSITÀ PREGRESSE: PIÙ CHIAREZZA IN CASO DI VOLTURA O SUBENTRO DI FORNITURE DI ENERGIA ELETTRICA E GAS

Roma, 30 novembre 2018 - L’AGCM con un intervento di moral suasion ha richiesto e ottenuto da 18 operatori del settore energetico che venisse chiarito in quali ipotesi e a quali condizioni, in caso di voltura o subentro, i consumatori siano tenuti pagamento dei corrispettivi ancora dovuti (“morosità pregresse”) dal precedente titolare del contratto di fornitura di energia elettrica e/o gas.

Su invito dell’Autorità, i 18 operatori hanno modificato le condizioni generali di contratto, le FAQ e la relativa modulistica in modo da specificare che il consumatore non è

FATTURAZIONE A 28 GIORNI: BENE LA PRONUNCIA DEL TAR LAZIO CHE OBBLIGA GLI OPERATORI DI TLC A RIMBORSARE GLI UTENTI. CONFERMATI E GARANTITI I DIRITTI DEI CONSUMATORI.

Il Tar del Lazio ha confermato che entro il 31 dicembre 2018, Tim, Vodafone, Wind Tre e Fastweb dovranno rimborsare in bolletta i giorni illegittimamente erosi agli utenti a seguito della fatturazione a 28 giorni. Annullate, invece, le sanzioni comminate dall’AGCOM agli operatori di Tlc (1,1 milione di Euro a testa, per un totale di 4,4 milioni di Euro).

Esprimiamo grande soddisfazione per il provvedimento

BONUS ENERGIA: I DATI SULLA POVERTÀ ENERGETICA E GLI AUMENTI PREVISTI IN TALE SETTORE TESTIMONIANO COME SIA L’URGENZA RENDERE AUTOMATICA L’EROGAZIONE DEI BONUS ENERGIA, GAS E IDRICO.

Da più voci proviene la richiesta, avanzata da tempo dalla Federconsumatori, di rendere automatica l’erogazione dei bonus elettricità, gas e idrico.

Un’operazione che, grazie all’intersezione dei dati in possesso del Sistema Informativo Integrato gestito dall’Acquirente Unico e quelli dell’Inps (per la situazione ISEE dei cittadini), si potrebbe rendere molto più semplice, eliminando i gravi ostacoli all’accesso attualmente esistenti.

CLASS ACTION ACQUALTINA: ADERISCI ANCHE TU!

La CGIL, lo SPI CGIL, la Federconsumatori di Frosinone e Latina e il Comitato Class Action Acqualatina hanno sottoscritto, un protocollo di intesa per avviare una class action per richiedere il recupero di importi corrisposti ad Acqualatina S.p.A., a partire dall’anno 2016 per competenze delle voci non dovute (partite pregresse), secondo quanto stabilito dal competente Tribunale di Roma.

Gli utenti interessati riguardano i possessori di utenze nei comuni delle Province di Frosinone, Latina e Roma afferenti

ENERGIA E GAS: DAL 1° GENNAIO 2019 PRESCRIZIONE RIDOTTA DA 5 A 2 ANNI

Dal 1° gennaio 2019 per le bollette dell'energia e del gas, nei casi di ritardi nella fatturazione per responsabilità del venditore o del distributore, il cliente potrà contestare la prescrizione e pagare solo gli importi fatturati relativi ai consumi più recenti di 2 anni. La riduzione della prescrizione da 5 a 2 anni era già prevista per le forniture elettriche dallo scorso 1° marzo, in attuazione della Legge di bilancio 2018.

Inoltre, per una maggiore trasparenza sugli importi prescrittibili e per rendere più facile al cliente esercitare il