ENERGIA: È URGENTE AVVIARE LA RIFORMA DEGLI ONERI DI SISTEMA PROPOSTA DA FEDERCONSUMATORI

"Consumo 12 euro di elettricità e devo pagarne 68. Vergogna!" – il Tweet pubblicato da Rita Dalla Chiesa richiama l’attenzione su un problema che denunciamo da tempo.

È tutto vero, a parte due fatti: il primo è che ad incassare gli importi degli oneri di sistema non sono le aziende venditrici di energia Elettrica, bensì lo Stato; il secondo è che non è vero che nessuno è intervenuto.

Era lo scorso ottobre quando abbiamo consegnato al Presidente della X Commissione del Senato, Sen. Girotto,

"NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO: DIRITTI UMANI E RIFUGIATI" GIORNATA MONDIALE DELL’ACQUA

Il 22 marzo è la Giornata mondiale dell’Acqua, istituita dall’Onu nel 1992 e nata per evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti attraverso una più attenta e imparziale ridistribuzione della stessa. Basti pensare che ad oggi più di 425 litri pro capite vengono usati al giorno negli Usa, mentre appena 10 in Madagascar. 

Il tema lanciato per l'edizione 2019 è " Leaving no one behind: human rights and refugees" (Non lasciare nessuno indietro: diritti umani e rifugiati). È un invito a riflettere sulle difficoltà che milioni di persone incontrano per rifornirsi di poca acqua e per giunta di pessime qualità e, insieme, un invito a cooperare per ridurre tali impedimenti.

Le difficoltà di accesso alla risorsa idrica si sono acuite a

22 MARZO GIORNATA MONDIALE DELL'ACQUA "NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO: DIRITTI UMANI E RIFUGIATI"

Nel 1993 l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha insignito la Giornata Mondiale dell'Acqua “World Water Day”, da celebrarsi il 22 marzo di ogni anno con l'obiettivo di richiamare l'attenzione pubblica sull'importanza vitale dell'acqua e promuovere la gestione sostenibile delle risorse idriche. 

Ogni anno, in occasione della Giornata, viene evidenziato un aspetto specifico legato all'uso e alla gestione dell'acqua corrente, il tema lanciato da UN WATER per l'edizione 2019 della GMA "LEAVING NO ONE BEHIND: HUMAN RIGHTS AND REFUGEES" (NON LASCIARE NESSUNO INDIETRO: DIRITTI UMANI E RIFUGIATI) è un invito a riflettere sulle difficoltà che milioni di persone incontrano per rifornirsi di poca acqua e per giunta di pessime qualità e, insieme, un

BUONI FRUTTIFERI POSTALI: LA CASSAZIONE AMMETTE LA VARIAZIONE DEL TASSO DI INTERESSE SUI BUONI PRIMA DEL 1999

Stiamo ricevendo in questi giorni molte richieste di informazioni ed assistenza da parte dei cittadini che hanno investito i propri risparmi in buoni fruttiferi postali. Una battaglia che da tempo vede coinvolta la Federconsumatori, impegnata a tutelare il diritto dei cittadini ad ottenere i rendimenti originariamente previsti sul retro del titolo e indicati al risparmiatore al momento della sottoscrizione.

Dopo un originario pronunciamento risalente al 2007 in cui la Corte affermò che sottoscrivere un buono equivale a un contratto, pertanto questo non può essere modificato in itinere, la nuova sentenza della Cassazione a Sezioni Unite ha radicalmente capovolto la situazione. Ha infatti stabilito che, per i buoni sottoscritti prima del 1999, il tasso di interesse può essere modificato, anche in modo retroattivo, tra l’altro senza obbligo di informativa al risparmiatore.

Resta, però, per l’investitore la possibilità di recedere dal

COMUNE DI LATINA: ESENZIONE DEL PAGAMENTO DELLA TASSA COMUNALE SUI RIFIUTI (TARI) ANNO 2019

Il Comune di Latina rende noto l'avviso pubblico in merito all'esenzione dal pagamento della TARI 2019 (Tassa Comunale sui Rifiuti).

Nell'avviso si comunica che i soggetti in possesso dei requisiti possono presentare entro e non oltre il 31 marzo 2019 (termine posticipato al 1 aprile 2019 in quanto il giorno 31 marzo 2019 risulta giorno festivo) la domanda per ottenere l'esenzione dal pagamento della TARI per l'anno 2019.

Possono richiedere l'esenzione:

FRIDAYS FOR FUTURE, FEDERCONSUMATORI ADERISCE ALLE INIZIATIVE PER GARANTIRE UN FUTURO AL PIANETA E PROMUOVERE LO SVILUPPO SOSTENIBILE

La Federconsumatori, da sempre impegnata nella difesa dell’ambiente e nello sviluppo della cultura delle sostenibilità aderisce con convinzione al movimento Fridays for Future.

Una battaglia nata dal coraggio e dalla determinazione di Greta Thunberg, che ha coinvolto giovani studenti in tutto il mondo con l’obiettivo di fermare il cambiamento climatico e garantire un futuro al nostro pianeta.

In tal senso sosterremo lo sciopero globale promosso dagli studenti “School Strike 4 Climate” indetto il 15 marzo per