AVVIATO PROCEDIMENTO DI INOTTEMPERANZA AL PROVVEDIMENTO CAUTELARE PER RYANAIR E WIZZ AIR

COMUNICATO STAMPA DELL'AGCM

Nella sua riunione di oggi, 7 novembre 2018, l’Autorità ha deliberato l’avvio di due procedimenti di inottemperanza ai provvedimenti cautelari emessi il 31 ottobre 2018 per le compagnie aeree Ryanair e Wizz Air.

In particolare, dalle rilevazioni effettuate sui siti delle due compagnie, dalle relazioni da esse depositate e dalle segnalazioni pervenute da parte dei consumatori, è emerso

SUPPLEMENTO PER IL BAGAGLIO A MANO, SOSPESA LA NUOVA POLICY DI RYANAIR E WIZZ AIR

L’Autorità, a seguito dell’avvio di un procedimento istruttorio, ha disposto in via cautelare la sospensione della nuova policy bagagli a mano delle compagnie low-cost Ryanair e Wizz Air, che sarebbe entrata in vigore dal 1° novembre 2018.

In base alla nuova policy, è possibile trasportare gratuitamente una sola borsa piccola, da collocare esclusivamente nello spazio sottostante i sedili, mentre è richiesto un supplemento di prezzo per il bagaglio a mano (trolley), che rappresenta tuttavia un onere non eventuale e prevedibile per il consumatore che dovrebbe essere

AGCOM: APPROVATE LINEE GUIDA SU RECESSO O CAMBIO DI OPERATORE NEI SERVIZI DI COMUNICAZIONE ELETTRONICA

Garantire agli utenti tutele precise nel momento in cui decidono di recedere da un contratto o di cambiare operatore. Questo l’obiettivo dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni che, al termine di una consultazione pubblica, ha approvato nuove “Linee guida sulle modalità di dismissione e trasferimento dell’utenza nei contratti per adesione”, con delibera 487/18/CONS.

Agcom ha voluto dunque chiarire le modalità attraverso le quali vigilerà sulla corretta applicazione, da parte degli operatori di telecomunicazioni e di reti televisive, delle norme che regolano il passaggio ad altro gestore o il recesso per volontà degli utenti. In tali situazioni – distinte da quelle di variazioni unilaterali dei termini contrattuali da parte degli operatori, per le quali gli utenti hanno diritto a

BANCHE: INACCETTABILE LA MANCATA CONVOCAZIONE DELLE ASSOCIAZIONI DEI CONSUMATORI ALLA RIUNIONE DELL’8 NOVEMBRE

Abbiamo appreso da fonti di stampa che il Governo incontrerà i comitati delle vittime del risparmio tradito, senza convocare le Associazioni dei Consumatori che, in questi anni, hanno difeso, tutelato e assistito decine di migliaia di risparmiatori vittime di fallimenti ed investimenti a rischio.

Una condotta, quella del Governo, inaccettabile ed irresponsabile, che manifesta la volontà di eliminare ogni intermediazione con le Associazioni dei Consumatori iscritte al CNCU (Consiglio Nazionale Consumatori e Utenti). Una operazione che mina alle basi il principio democratico della rappresentanza e che sembra ispirato alla volontà di assecondare ed inseguire il consenso elettorale e non

FONDO IMMOBILIARE EUROPA 1

È stato stipulato protocollo di intesa Poste Italiane S.p.a. per il Regolamento di conciliazione paritetica sul Fondo Immobiliare Europa I.Il Fondo, costituito da VegaGest S.G.R. e collocato da Poste Italiane s.p.a. ha generato perdite medie per i risparmiatori di circa il 36%.
Questo accordo, sottoscritto per la tutela dei risparmiatori, prevede che se entro il 31/12/2018 la SGR non dovesse procedere con la liquidazione dell'ultima tranche, Poste, che ha collocato i Fondi, provvederà alla refusione dell'intero capitale investito nei termini e nelle modalità che seguono:
  1. A tutti gli ultraottantenni (80% dei risparmiatori) Poste Italiane garantisce l'immediata integrale rifusione del

FEDERCONSUMATORI AL FIANCO DE LA REPUBBLICA E L’ESPRESSO: TUTELARE LA LIBERTÀ DI ESPRESSIONE E DIFENDERE LA DEMOCRAZIA

Federconsumatori ha inviato oggi ai Direttori de La Repubblica e L’Espresso una lettera per manifestare a loro ed a tutti i giornalisti che collaborano con tali testate la piena solidarietà ed il sostegno della nostra Associazione.

“Reputiamo inaccettabile l’attacco che è stato rivolto verso la stampa da parte di illustri rappresentanti politici che dovrebbero farsi portatori di valori quali la libertà di espressione ed il rispetto delle regole democratiche.” –