COMUNE DI LATINA: ESENZIONE DEL PAGAMENTO DELLA TASSA COMUNALE SUI RIFIUTI (TARI) ANNO 2019

Il Comune di Latina rende noto l'avviso pubblico in merito all'esenzione dal pagamento della TARI 2019 (Tassa Comunale sui Rifiuti).

Nell'avviso si comunica che i soggetti in possesso dei requisiti possono presentare entro e non oltre il 31 marzo 2019 (termine posticipato al 1 aprile 2019 in quanto il giorno 31 marzo 2019 risulta giorno festivo) la domanda per ottenere l'esenzione dal pagamento della TARI per l'anno 2019.

Possono richiedere l'esenzione:

  1. Le Associazioni di volontariato, che siano ONLUS regolarmente iscritte nel Registro ComunaleAssociazioni di Volontariato, tenuto presso l'Assessorato alle politiche di Welfare e Partecipazione e Pari Opportunità, limitatamente all'immobile di proprietà, in affitto o in comodato, dove svolgono la propria attività, nel quale non risultano essere residenti nuclei familiari.
  2. I soggetti titolari di utenze domestiche che occupano o conducano locali a titolo di abitazione principale (superficie abitativa e sue pertinenze limitatamente ad un box o posto auto e ad una cantina o soffitta) in possesso dei requisiti di seguito elencati: 2.1.) La residenza anagrafica nel Comune di Latina e tassativamente nell'alloggio oggetto della tariffa, inoltre il richiedente deve risultare intestatario dell'utenza domestica TARI relativa all'alloggio occupato; 2.3.) Il nucleo familiare del richiedente è quello determinato ai sensi del D.P.C.M. 5 Dicembre 2013, n. 159 e relative disposizioni attuate; 2.4.) Il richiedente ed i componenti del proprio nucleo familiare non devono essere proprietari, titolari di nuda proprietà o usufruttuari di beni immobili, su tutto il territorio nazionale ad eccezione dell'alloggio e delle eventuali pertinenze nel quale hanno la residenza ed a condizione che tale abitazione appartenga alla categoria catastale A, con esclusione delle cat. A1, A8, A9 e A10 e la rendita catastale complessiva non sia superiore a €800,00; 2.5.) Eccezionalmente sono ammessi alla presentazione dell'istanza di esenzione anche colore che siano titolari di diritto di proprietà, nuda proprietà o si usufrutto su beni immobili diversi dall'alloggio e dalle eventuali pertinenze nel quale hanno la residenza qualora la rendita catastale a loro riconducibile sia complessivamente non superiore a €100,00. 2.6.) Il valore I.S.E.E. 2019 (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) del nucleo familiare, relativo ai redditi percepiti nel 2017, determinato in base all'art. 5 del DL 201/2011, regolamentato dal DPCM 159/2013 e dal Decreto attuativo del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali del 7 novembre 2014, ed eventualmente dell'ISEE CORRENTE, sempre entro la stessa scadenza del 31/03/2019, non deve essere superiore ad €6000,00 per nucleo familiare.
Il Comune procederà all'istruttoria di tutte le domande per la verifica del possesso dei requisiti previsti, comprese le agevolazioni per le ONLUS, predisponendo una graduatoria dei soggetti ammessi e non ammessi alla agevolazione, in ordine crescente di ISEE fino al raggiungimento del budget stanziato pari ad €180000,00 per l'anno 2019, le istanze in esubero rispetto al budget non saranno accolte. La graduatoria completa sarà consultabile dagli interessati presso l'Ufficio TARI e pubblicata sull'albo pretorio on line dell'Ente, nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa, la pubblicazione equivale a comunicazione.

La presentazione della richiesta non costituisce titolo per ottenere il contributo che sarà concesso solo dopo l'esame di tutte le domande pervenute in tempo utile.

L'entità dell'agevolazione prevista è pari alla riduzione al 100% della TARI e ha effetto per il solo anno per il quale è stata presentata.

I contribuenti appartenenti a fasce sociali deboli e/o ONLUS che hanno i requisiti per poter essere titolari di tali agevolazioni che hanno presentato l'apposita istanza vagliata positivamente dall'Amministrazione, nel caso in cui, nelle more di espletamento dell'istruttoria delle istanze, sia stato effettuato il pagamento di una e/o più rate relative alla bolletta TARI 2019, i medesimi possono presentare istanza per il rimborso di somme versate a norma dell'art. 31 del vigente Regolamento TARI e nel caso in cui gli stessi contribuenti non abbiano versato alle prescritte scadenze le somme indicate nell'invito di pagamento, non sono applicate la sanzioni e gli interessi previste dall'art 34 del vigente Regolamento per gli omessi e/o tardivi versamenti del tributo.

L'Amministrazione Comunale provvederà, ai sensi del D:P.R. n. 445/2000, ad effettuare idonei controlli a campione, per la verifica sulla veridicità del contenuto delle dichiarazioni sostitutive rilasciare sai richiedenti l'esenzione anche avvalendosi della collaborazione della Guardi di Finanza e dell'Agenzia delle Entrate.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA

La domanda di esenzione deve essere sottoscritta dall’intestatario dell’utenza TARI redatta in forma di dichiarazione sostitutiva, ai sensi del D.P.R. n. 445/2000 e compilata unicamente sui moduli rilasciati dal Comune di Latina e reperibili nei seguenti uffici:

- COMUNE DI LATINA - SERVIZIO ENTRATE - UFFICIO TARI — Piana del Popolo n.14, piano terra; - Sito internet del Comune di Latina www.comune,latina,it

Alla domanda dovrà essere allegata, a pena di esclusione:1) copia dell’ I.S.E.E 2019 ordinario, in corso di validità, rilasciata ai sensi dell’ articdo 5 del DL 201/2011, se nelle condizioni dell’ISEE corrente.

2) fotocopia non autenticata del documento d’identità del richiedente in corso di validità,

La domanda deve essere presentata entro e non oltre il 31103/2019, , (il termine si intende posticipato al 01/0412019, in quanto il giorno 31/03/2019 risulta giorno festivo) mediante:

- consegna presso COMUNE Dl LATINA SERVIZIO ENTRATE - UFFICIO TARI - Piazza del Popolo n. 14, piano terra, orario d’apertura al pubblico: Lunedì - Madedi - Giovedì dalle 8.30 alle 11.45 - Martedì - Giovedì dalle 15,00 alle 16.30);

- invio tramite posta raccomandata (in tal caso farà fede il timbro postale) — COMUNE Dl LATINA SERVIZIO ENTRATE UFFICIO TARI - Piazza dl Popolo n.14, piano 2° -04100 LATINA( LT);

- invio a mezzo posta elettronica cedificata al seguente indirizzo e-mail: ufflcio.tia@pec,cornune.latina.it”