ACQUA, ADDIO ALLE BOLLETTE STRATOSFERICHE IN CASO DI PERDITE OCCULTE

In data 23 maggio 2018 la Consulta d'Ambito ha predisposto un importante provvedimento in merito alle bollette dai costi elevatissimi in caso di perdita occulta. In precedenza venivano applicate le tariffe vigenti con le varie fasce dei consumi, grazie a questo provvedimento, che dovrà essere recepito dalla Conferenza dei Sindaci, per le utenze domestiche residenti per tutti i consumi che vanno oltre i consumi storici verrà applicata la tariffa agevolata, mentre per tutte le altre tipologie di utenze verrà applicata la tariffa base. Inoltre non saranno più presenti i costi della fognatura e della
depurazione per la quantità di acqua in eccedenza rispetto ai normali consumi dell'utenza. Un ottimo risultato frutto della collaborazione con le associazioni dei consumatori aderenti all'Otuc.

Oltre a quanto sopra esposto, si sta lavorando per mettere in atto una serie di agevolazioni: per le fasce disagiate con il bonus idrico, per gli albergatori e per gli allevatori.

Per maggiori informazioni non esitare a rivolgerti alle nostre sedi.